cinema

FUGA DAL CALL CENTER

Fuga Dal Call Center racconta la vita e le vicende sentimentali di Gianfranco (Angelo PISANI), giovane precario dei giorni nostri, catapultato dalla gioia di una laurea a pieni voti in vulcanologia direttamente in un call center. La fidanzata Marzia (Isabella TABARINI), nel frattempo, √® costretta a lavorare come centralinista in un telefono erotico per mantenersi agli studi e sostenere le spese della convivenza con Gianfranco. La vita diventa dura, monotona e soprattutto terribilmente cara! Nessuno, naturalmente, concede un prestito a due giovani precari senza un contratto. Le cose vanno sempre peggio e la depressione - figlia di un lavoro malpagato, poco qualificante e insicuro ‚Äď li manda in crisi.

Intervallato da interviste a operatori che lavorano nei Call Center d'Italia, il film restituisce la realt√† dei fatti unitamente all'emozione della fiction. La sceneggiatura, che porta la firma di quattro autori, tra i quali NERINA FIUMANO', utilizza i segmenti delle interviste per sottolineare i passaggi fondamentali della vicenda raccontata nella fiction, dando cos√¨ vita a una ‚Äúdocu-fiction‚ÄĚ originale e inconsueta nel panorama cinematografico italiano.

Scheda Tecnica
Soggetto: FEDERICO RIZZO, EMANUELE CAPUTO
Sceneggiatura: FEDERICO RIZZO, EMANUELE CAPUTO, NERINA FIUMANÒ, ALESSANDRO LEONE
Regia: FEDERICO RIZZO
Fotografia: LUCA BIGAZZI
Scenografia: VALENTINA PAVAN, ALESSIO BASKAKIS
Costumi: ANTONELLA FRAZZETTA
Montaggio: MANUEL DONNINELLI, con la collaborazione di CARLOTTA CRISTIANI e VALENTINA ANDREOLI
Produzione: FRANCO BOCCA GELSI e GIANFILIPPO PEDOTE per GAGARIN S.C.A.R.L. & ENZO COLUCCIO e EGIDIO ARTARIA per ARDACO S.R.L.
Produttori Associati: ESTER PRODUCTIONS, ORDA D‚ÄôORO FILM, ADVERTEAM, AUGUSTUSCOLOR, LO SCRITTOIO ‚Äď MILANO, PONTACCIO.

Ecco il trailer del film.

Presentato a molti Festival Internazionali, il film ha ottenuto un buon successo di pubblico e critica. E' stato, inoltre, selezionato tra i film in concorso per il David di Donatello 2010.
Per citare un caso emblematico, FUGA DAL CALL CENTER ha partecipato alla 44¬į edizione del Karlovy Vary International Film Festival di Praga (clicca qui per visualizzare il sito del Festival) e tramite questa vetrina internazionale √® giunto negli USA, dove √® stato ottimamente recensito nel blog dell'Universit√† di Princeton (http://blogs.dailyprincetonian.com/): ecco l'estratto dell'articolo (clicca qui).

Rassegna Stampa
FUGA DAL CALL CENTER: successo in INDIA in 4 importanti festival cinematografici Repubblica.it ; Il Sole 24ore ; IMDB/news.it ; Cinecittà News ; CinemaItaliano.info ;
e-duesse.it ; Il Giornale dello Spettacolo ; Cinematografo.it.

(leggi sceneggiatura - vai al sito del film www.fugadalcallcenter.com)

inizio realizzati


REVOLUTION, BABY

"Revolution, Baby" è un cortometraggio in costume ambientato nella campagna francese agli albori della Rivoluzione Francese. Due esponenti dell'aristocrazia, portatori di diverse concezioni della società, si scontrano in un duello ideologico e fisico, fino a scoprire che le rispettive differenze nascondono un'attrazione inconfessata per l'altro.
Tratto da un soggetto originale del regista, Alessandro Stellari, il cortometraggio è ambientato in una tenuta del Parco Agricolo Sud di Milano, nell'intento anche di valorizzare il patrimonio esistente nell'area. Le riprese si sono svolte nel mese di giugno 2013. Il cast vede come protagonisti Renato Sarti ed Enzo Paci, mentre la fotografia è firmata da Marco Bassano.

Scheda Tecnica
Sceneggiatura: ALESSANDRO STELLARI
Regia: ALESSANDRO STELLARI
Fotografia: MARCO BASSANO
Montaggio: SACHA BEVERINI
Suono: PAOLO BENVENUTI E DANIELE SOSIO
Costumi: ALESSANDRA ROBBIATI
Organizzazione Generale: STEFANO VILLANI
Script Editing: CINERENTOLA

Interpreti: RENATO SARTI - ENZO PACI
Produzione: NERINA FIUMANO' PER CINERENTOLA in collaborazione con INVISIBILE FILM e LUCA LUCINI

Per visitare la pgina su IMDB di REVOLUTION, BABY cliccate qui.

TRAILER DEL CORTOMETRAGGIO:

Revolution, baby - Trailer from Cinerentola on Vimeo.

REVOLUTION, BABY è stato selezionato nella rassegna SUDESTIVAL, la vetrina del cinema italiano d'autore della provincia di Bari giunta alla XV edizione. Per visitare il sito della rassegna cliccate qui.
Ecco alcuni articoli sulla proiezione e sulla rassegna: Repubblica Bari ; RBcasting .
Per l'intervista al regista Alessandro Stellari realizzata da Cinemaitaliano.info clicca qui .

REVOLUTION, BABY è stato selezionato per il FESTIVAL SGUARDI ALTROVE 2014 di MILANO nella sezione "Sguardi Incrociati - lungometraggi, documentari e corti italiani". Ecco il comunicato stampa del Festival: clicca qui .
Per l'occasione Cinerentola con l'Associazione CeCinePas, attiva sul territorio milanese per la promozione e distribuzione del cinema d'autore, ha realizzato un evento in collaborazione con il Cinema Beltrade di Milano, invitando anche i proprietari della Cascina Ca' Grande, la famiglia Pozzi, che hanno portato i loro prodotti caseari per una degustazione. Ecco l'evento su facebook: clicca qui .

REVOLUTION, BABY è stato selezionato per la seconda edizione dello ZAM FILM FESTIVAL, tenutosi a Milano nei giorni 16, 17 e 18 Maggio 2014. Ecco il programma completo del festival: cliccate qui.

REVOLUTION, BABY è stato selezionato per il concorso di cortometraggi sezione OPEN del CORTO TENDENZA FILM FESTIVAL 2014 ed ha vinto il primo premio per la miglior sceneggiatura. Nerina Fiumanò ha ritirato il premio nel corso della cerimonia di premiazione. Per il sito del festival con la news della proclamazione dei vincitori cliccate qui.

Repubblica.it, inoltre, ha dedicato un articolo al cortometraggio e alla riscoperta grazie alle immagini realizzate di uno dei luoghi pi√Ļ belli del Parco Agricolo Sud, la Cascina Ca' Grande di Marco Pozzi. Per visualizzare l'articolo sul sito on-line del quotidiano clicca qui.
Sulla location e la scelta di Alessandro Stellari di ambientare il cortometraggio nella Cascina Ca' Grande, Il Giorno ha pubblicato un bell'articolo: per visualizzare l'articolo in pdf clicca qui.

Qui sotto alcune fotografie tratte dal set di REVOLUTION, BABY

Revolution, Baby Revolution, Baby Revolution, Baby
Revolution, Baby Revolution, Baby Revolution, Baby
Revolution, Baby Revolution, Baby

(leggi presentazione+sinossi)

inizio realizzati


INSULA

INSULA è un cortometraggio basato sulla sceneggiatura scritta da NERINA FIUMANO', vincitrice del primo premio del concorso UCARE 2009, istituito dalla Fondazione Giancarlo Quarta Onlus.
INSULA parla del rapporto medico paziente in una malattia di cui si sa spesso troppo poco: il Diabete.
In forma di un vero e proprio film thriller, INSULA √® un cortometraggio che vuole intrattenere con pathos, curiosit√† e tensione veicolando in modo delicato una conoscenza non superficiale sulla malattia del diabete e l'importanza, oggi pi√Ļ che mai, della dimensione umana che deve avere il rapporto medico paziente.
Rapporto che nonostante il progredire della medicina non potrà mai essere sostituito, perchè parte fondamentale di qualsiasi cura che parta dal presupposto che il sentirsi "isola" è il mare peggiore.

Per vedere INSULA potete accedere al sito della Fondazione Giancarlo Quarta o semplicemente cliccare play nel video qui sotto da youtube

INSULA ha vinto il II¬į premio nella sezione Autori Italiani del Fano International Film Festival, mentre Ambra Angiolini e Francesca Inaudi hanno vinto ex aequo il premio come migliori attrici(www.fanofilmfestival.it).

Scheda Tecnica
Sceneggiatura: NERINA FIUMANO', ERIC ALEXANDER
Regia: ERIC ALEXANDER
Fotografia: PATRIZIO SACCO'
Montaggio: TOMMASO GALLONE
Suono: PAOLO BENVENUTI
Interpreti: AMBRA ANGIOLINI - FRANCESCA INAUDI
Produzione: FONDAZIONE GIANCARLO QUARTA - INVISIBILE FILM - NOURA

Sito della Fondazione Giancarlo Quarta: www.fondazionegiancarloquarta.it
Premio Ucare 2009: nomina dei vincitori

Qui sotto alcune fotografie tratte dal backstage di INSULA

Insula Insula Insula
Insula Insula Insula
Insula Insula Insula
Insula Insula Insula
Insula Insula Insula

Ed ecco il video del backstage.

Rassegna Stampa
INSULA su Corriere della Sera - 27 Marzo 2010
INSULA su Best Movie - Maggio 2010
INSULA su www.bestmovie.it
INSULA su www.quotidianosanita.it
INSULA a GIALLOSTRESA su www.imdb.it
INSULA a GIALLOSTRESA su CinemaItaliano.info
INSULA: proiezione a STRESA: la notizia su CinemaItaliano.info e sulle pagine della Prealpina.

Nel 2012 la Fondazione Giancarlo Quarta Onlus ha organizzato un concorso di racconti per medici scrittori dal titolo PREMIO UCARE PER LA NARRAZIONE 2012. La premiazione dei primi tre finalisti si è svolta il 28 Novembre a Palazzo Visconti, ed ha visto tra i membri della giuria presieduta da Corrado Augias Nerina Fiumanò, che premiato la vincitrice Serena Sarra con il racconto "Tsunami". Per visitare il sito della fondazione con il video della premiazione clicca qui
Per l'articolo sulla premiazione apparso sul blog timeoutintensiva clicca qui
Per l'articolo sulla premiazione apparso sul blog ok-salute clicca qui

(leggi soggetto - leggi sceneggiatura - join the group Insula in Facebook)

inizio realizzati


UNA SU TRE

"Quando la voce delle donne diventa una richiesta d'aiuto. Un semplice verbale di denuncia come la piccola parte emersa di un fenomeno complesso e desolante, il freddo condensato di un dolore difficile da indagare e da comunicare. Denunciare attraverso una denuncia, parlare attraverso le parole di chi trova, finalmente, il coraggio di esprimerle. Di chi scopre, attraverso il proprio sfinimento e una fermezza ritrovata, di vivere esperienze drammaticamente simili a molte, moltissime altre donne. Una su tre, appunto."

UNA SU TRE ha vinto il primo premio nella sezione CORTO.DOC al Bellaria Film Festival 2010: visualizza la proclamazione dei vincitori cliccando qui.
UNA SU TRE è stato finalista nel concorso promosso da Actionforwomen sulla violenza domestica (actionforwomen.it).
UNA SU TRE è stato finalista nella sezione REALTA' al Capodarco Film Festival 2010 (Programma del Festival).

Scheda Tecnica
Prodotto da INVISIBILE FILM
Regia di CLAUDIO BOZZATELLO
Autori: ANTONIO DE LUCA, NERINA FIUMANO', STEFANO VILLANI
Fotografia: PIER LUIGI LAFFI
Ispettore Capo: MICHELE MAGGI

inizio realizzati